Invia questa pagina ad un amico/a:

In questa lezione di Alessandro Barbetti vediamo 3 suoni creati con diversi effetti per chitarra elettrica di cui 2 sono strani e brutti, ma nel mix generale del brano suonano comunque bene.

I suoni sono ispirati al sound di U2 (quindi del chitarrista The Edge) e Coldplay.

Prima di acquistare qualcosa di costoso assicurati di non commettere i 3 errori comuni che distruggono il tuo suono. Scarica gratuitamente la Guida Veloce agli Effetti per Chitarra (clicca qui).

Vuoi diventare un intenditore di effetti? E’ ora di passare al corso avanzato: Il Mago degli Effetti(clicca qui per scoprire di cosa si tratta).

Altre lezioni interessanti sugli Effetti per Chitarra:

Continuiamo a parlare di suoni, ma lo facciamo con un contesto molto carino che ricorderà un po’ gli U2 (The Edge) ed i Coldplay.

Oggi ho voluto mettere in pratica un po’ delle cose che ci siamo raccontati in questi mesi. Il brano che ho creato prevede diversi suoni di chitarra che adesso andremo a vedere singolarmente.

Suono di Chitarra #1 – Delay Pulito

Questo primo suono l’abbiamo già visto in altri video in cui ho utilizzato il delay con frequenza di ottavo puntato ispirato al mondo di The Edge e David Gilmour.

Le note che suono io sono molte meno rispetto a quelle che senti tu, in quanto l’ottavo puntato con il volume del mix allo stesso volume della chitarra mi crea questo sdoppiamento interessante.

Io ho utilizzato l’effetto El Capistan della Strymon, ma puoi ottenere lo stesso risultato con altri delay, basta che setti la frequenza sull’ottavo puntato.

Ho aggiunto anche un leggere riverbero.

Suono di Chitarra #2 – Fuzz

La seconda chitarra di cui ti voglio parlare, oggi è un po’ strana, un po’ bruttina. Non è un effetto in senso stretto, ma è un distorsore, per l’esattezza un Fuzz.

Per l’occasione ho tirato fuori questo pedale che non è neanche mio, il FIX’D FUZZ, ma potete usare qualunque tipo di fuzz perchè crea questo suono distorto molto grezzo, sporco e “brutto” che è quello che cercavo in questo tipo di chitarra.

Il motivo per cui l’ho messa è molto semplice, non sempre i suoni che sentiti da soli possono sembrare brutti, poi nel mix hanno lo stesso effetto sgradevole, anzi. A volte nel mix, inserito nella maniera giusta, può funzionare.

Qua sto suonando solo una nota con 2 ottave differenti, però mi serve per dare un poco di movimento e tirare dentro un suono che sicuramente è molto particolare. Ripeto, un suono particolare può svoltarti il brano.

Pensa ad esempio ai Muse, capita spesso di sentire suoni che da soli potrebbero essere considerati assolutamente brutti, ma che nel mix del brano ci stanno assolutamente benissimo.

Suono di Chitarra #3 – Tremolo estremo

La terza chitarra di cui voglio parlarti è quella che fa il riff alla fine un po’ stile Coldplay.

Ci sono 3 pedali coinvolti: il tremolo, il delay ed il riverbero. Il tremolo in particolare è utilizzato in modo esasperato, cioè con il “rate” praticamente al massimo. Il delay è settato sui quarti, mentre il riverbero serve a dare un po’ di ambiente, niente di esagerato.

In questo caso il tremolo così esasperato mi permette di nuovo di avere una sonorità molto strana che cattura l’orecchio. Non funziona sempre, bisogna avere una bella idea, ma ci si può provare.


Ti è piaciuto l'articolo? Clicca qui per ricevere i prossimi aggiornamenti su lezioni, tutorial e articoli direttamente sul tuo smartphone (con il nostro canale Telegram di Chitarra Facile).

Invia questa pagina ad un amico/a: