Yngwie J. Malmsteen (Lars Johan Yngve Lannerbäck) tra i chitarristi famosi è certamente uno dei più grandi virtuosi della chitarra. Molto veloce e altro pioniere dell’incrocio tra musica classica e metal (come Randy Rohads che abbiamo visto nella puntata precedente e Ritchie Blackmore di cui parleremo più avanti).

Risorse:

Lezioni di Chitarra per partire da zero.

Corsi di Chitarra creati con il metodo Chitarra Facile™.

Improvvisazione Facile (per studiare il sweep picking di cui parlo nel video).

Dato che l’ultima volta abbiamo parlato di Randy Rhoads citando Malmsteen… Oggi parleremo di Malmsteen citando Randy Rhoads.

Yngwie J. Malmsteen, nasce a Stoccolma in Svezia nel 1963 ed è un vero virtuoso della chitarra.

Insieme a Randy Rhoads e Ritchie Balckmore è uno dei primi chitarristi ad aver unito negli stessi brani melodie di musica classica in musiche tipiche dell’Heavy Metal. In particolare, Malmsteen prende ispirazione per gran parte dei suoi fraseggi, lick e assoli dalla musica di Bach.

Ma la voglia di diventare un virtuoso pare gli sia arrivata dall’ascolto di Paganini, il noto compositore di musica classica italiano dei primi anni dell’800. Violinista e chitarrista.

La passione per la musica classica di Malmsteen sfocia in uno dei suoi più famosi concerti, quello con la New Japan Philharmonic Orchestra nel 2001. Un concerto straordinario dove io personalmente adoro la versione eseguita in quell’occasione di Far Beyond the Sun che puoi ascoltare qui:

La sua passione per la chitarra è nata guardando le celebrazioni per la morte di Jimi Hendrix. Lui stesso ha affermato che quando è morto Jimi Hendrix è nato il Malmsteen chitarrista.

Insieme a Eric Clapton e Ritchie Sambora è uno dei primi artisti ad avere una chitarra Fender Signature.

Yngwie J Malmsteen è un vero animale da palco e probabilmente anche solo imitare ciò che fa sul palco a livello scenico è già di per se molto difficile.

Ma adesso vediamo le 3 lezioni che possiamo trarre dal suo stile:

Lezione di Chitarra #1 – Vibrato Emotivo

L’ho voluto chiamare così per una ragione che adesso spiegherò: per fare il vibrato con la chitarra ci sono diverse tecniche e modalità più o meno difficili. Si può fare la mezzaluna, il cerchio, la linea verticale, orizzontale, ecc…

Inoltre, il corretto vibrato dovrebbe essere fatto anche a tempo ovviamente (cosa che pochi chitarristi si ricordano di fare).

Bene, Malmsteen se ne frega di tutto questo.

Lui stesso ha dichiarato che pur conoscendo le varie tecniche per il vibrato, quando lo esegue cerca di andare a sentimento, a seconda di ciò che sta provando in quel momento.

Ma attenzione! Questo non vuol dire che lui non abbia studiato la tecnica in questione. Vuol dire che dopo aver padroneggiato la tecnica ha deciso il suo personale stile di utilizzo.

In ogni caso il suo vibrato è molto distintivo ed è anche molto aggressivo. Ma la cosa interessante è che lui dice che anche nello stesso brano, fatto in situazioni diverse avrà un vibrato diverso a seconda del suo rapporto con il pubblico in quel momento. Questo secondo me è un approccio molto interessante da prendere in considerazione.

Lezione di Chitarra #2 – Sweep Picking

Yngwie J Malmsteen fa largo utilizzo della tecnica del sweep picking (tecnica che spiego nel corso “Improvvisazione Facile“).

Ovviamente la sua esecuzione della tecnica in questione è fenomenale, ma la lezione interessante è un’altra. Malmsteen le stesse note potrebbe farle con la plettrata alternata in quanto ha una velocità senza pari, sceglie l’utilizzo dello sweep perchè vuole creare una certa atmosfera ed un certo effetto sonoro.

Non come la maggior parte dei chitarristi che sfrutta il Sweep Picking per cercare di mostrarsi più bravo di quello che è (io stesso ne abusavo per questo motivo, ci caschiamo tutti quasi).

Perchè effettivamente il tapping, come lo sweep è qualcosa che a sentirlo sembra molto più difficile di quello che sembra. E per noi chitarristi è una soddisfazione poterle utilizzare queste tecniche per impressionare gli ascoltatori.

Ma lui lo utilizza perchè l’effetto che produce è particolare.

Questo è molto importante. Lui non ne ha bisogno di mostrarsi più veloce proprio perchè…

Lezione di Chitarra #3 – Plettrata Alternata

Yngwie J Malmsteen ha una plettrata alternata che fa paura!

La cosa impressionante è che sembra totalmente a suo agio non solo con la mano sinistra, ma anche con la mano destra quando esegue fraseggi super veloci.

La sua mano destra esegue dei piccolissimi movimenti super precisi ma molto rilassati. E’ bellissimo da vedere. Inoltre il suono che ne esce è spettacolare in termini di espressione e legatura.

Ecco il frutto di anni di esercizi con metronomo. Avere la padronanza di una certa tecnica può rendere le tue esecuzioni molto interessanti e molto più rilassate.