Share Button

Chitarristi Famosi: oggi parliamo di un chitarrista molto tecnico e veloce, sto parlando di John Petrucci direttamente dai Dream Theater.

Se vuoi imparare a suonare la chitarra anche tu scarica il corso di chitarra.

John Petrucci è nato negli Stati Uniti, a Long Island il 12 Luglio del 1967 ed è il co-fondatore, autore e produttore di uno dei gruppi metal-progressive più famosi al mondo al giorno d’oggi: i Dream Theater.

John ha preso in mano la chitarra a 8 anni, grazie alla voglia che hanno impresso in lui i membri della sua famiglia che sono quasi tutti musicisti, ma subito dopo la lascia perdere e si disinteressa dello strumento. A dodici anni colui che diventerà il primo tastierista dei Dream Theater lo invita a far parte di un gruppo, così comincia a dedicarsi allo studio approfondito della chitarra. Comincia da qui a studiare molto intensamente.

Si iscrive alla “Berklee College of Music” dove studia seriamente la teoria musicale, l’armonia Jazz e composizione, e dove conosce Mike Portnoy e John Myung (batterista e bassista dei Dream Theater). Nascono così i Majesty, trio formato da questi ultimi tre che fanno però una triste scoperta… il nome era già usato da un’altra band di cui ignoravano l’esistenza e quindi dovettero cambiarlo e diventarono così i Dream Theater con l’aggiunta di Kevin Moore alle tastiere e Charlie Dominici alla voce.

Charlie però sparisce presto (dopo il primo album) per dare spazio al tutt’ora cantante dei Dream Theater James La Brie, canadese con cultura e studio del canto lirico, dando vita ad uno dei migliori album metal progressive: Images and Word, di cui sentiamo la famosissima Pull Me Under:

La formazione rimane inalterata da qui in poi prevalentemente in questo modo salvo un cambio di tastierista di tanto in tanto.

Tutti i componenti di questa formazione hanno gli stessi gusti e influenze musicali: Rush, Yes, Genesis, Dixie Greg, Pink Floyd, Frank Zappa.

Come si può notare dal video di Pull Me Under, l’impostazione di John Petrucci è solida e composta, la chitarra è abbastanza alta rispetto a come la tengono la media dei chitarristi, impostazione che gli consente di eseguire passaggi molto difficili con un piccolo margine di errore rispetto all’originale.

Petrucci, infatti è noto per la sua incredibile tecnica e la sua pennata alternata (clicca per vedere esercizi di pennata alternata presi da canzoni dove suona John Petrucci) incredibilmente veloce e precisa.

Pur essendo le sue canzoni tempestate di note e di tecnica, John ha sempre ricercato una melodia raffinata ed è per questo che è comunque considerato uno dei migliori chitarristi viventi nel mondo, tanto da farlo partecipare anche al famoso G3 di cui abbiamo già parlato. Una serie di concerti organizzati da Joe Satriani con 3 chitarristi tra i più grandi al mondo dove Joe Satriani e Steve Vai sono una costante e il terzo è variabile.

Ecco la sua presenza al G3 dove puoi sentire un grande assolo di John Petrucci come primo assolo e poi a seguire molti altri:

I Dream Theater continuano a suonare, nel frattempo con i componenti dei Dream Theater sono nati progetti come i Liquid Tension Experiment, un gruppo strumentale con i componenti dei Dream Theater a parte il bassista e il cantante.

Inoltre ci tengo a dire una cosa. Io utilizzo spesso le canzoni dei Dream Theater come esercizi per sciogliere le dita o per la pennata alternata. Lo studio delle loro canzoni, della chitarra di John Petrucci, mi è servito molto in questo senso e sono riuscito anche ad apprezzare molto di più lo stile di John Petrucci. Ci sono molte persone infatti che non lo reputano abbastanza melodico e a cui non piace lo stile ed è sicuramente una cosa natuarle, ma sono sicuro che quando suonerai la tua prima canzone dei Dream Theater scoprirai molte qualità di questo chitarrista.

Share Button