Share Button

Chitarristi Famosi: oggi parliamo del grande Steve Vai, sicuramente uno dei chitarristi viventi migliori.

Steve Vai è un chitarrista molto amato, è uno di quei personaggi che da una parte ha una schiera di fan che farebbe qualunque cosa per vederlo o sentirlo, ma allo stesso tempo ha una schiera di nemici che lo odiano. Conosciamolo meglio…

Il vero nome di Steve Vai è Steven Siro Vai, nato negli Stati Uniti il 6 Giugno 1960 ed è sicuramente maggiormente conosciuto per la sua carriera solista, anche se ha suonato con nomi importanti come Frank Zappa, Whitesnake, David Lee Roth e Alcatrazz.

Steve si interessa alla chitarra ispirato da Led Zeppelin, Jimi Hendrix e Alice Cooper quando era teen-ager. Comincia, così, a prendere lezioni da un ragazzo più grande di lui, un certo… Joe Satriani. Come la maggior parte dei chitarristi, comincia a suonare la chitarra in varie band locali. Poi viene assunto da Frank Zappa per trascrivere le partiture delle sue canzoni, ma Frank Zappa rimane impressionato dal talento e la tecnica di Steve Vai e così decide di farlo suonare come esecutore dei brani più complessi.

Steve prende parte ad un tour mondiale con Frank Zappa in cui gli vengono dati i soprannomi “Stunt Guitarist” e “Italian Virtuoso” (Steve Vai ha oringini italiane, più precisamente di Rimini).

Nel 1985 sostituisce Yngwie Malmsteen negli Alcatrazz e appare nel film “Crossroads” dove recita in un duello di chitarre con Ralph Macchio. Ecco il video divertente del duello (Steve Vai, nel film è un chitarrista ispirato dal demonio):

Billy Sheehan, suo amico, nonchè maestro di basso, grande bassista rock, lo invita ad andare a suonare la chitarra nel nuovo progetto di David Lee Roth che fino ad allora era il cantante dei Van Halen. Grazie al bellissimo album “Eat ’em and Smile” di David Lee Roth, Billy Sheehan e Steva Vai vengono catapultati tra i migliori musicisti hard rock del mondo.

Vediamo in questo video, proprio la traccia numero 1 di quell’album, questo è il video ufficiale, se vuoi puoi saltare il primo minuto e mezzo di introduzione:

Nel 1989 – 1990 sostituisce Adrian Vandenberger negli Whitesnake, una band leggendaria del rock britannico.

Nel 1996 cominciano la serie di concerti denominati G3 con il suo maestro, anche lui vincitore di Grammy Awards, Joe Satriani. I concerti G3 sono concerti in cui sono presenti 3 chitarristi che prima suonano separati e poi suonano insieme. 2 sono sempre Steve Vai e Joe Satriani, mentre il terzo è diverso ogni anno. Con il primo G3 sarà la volta di Eric Johnson, più avanti parteciperanno anche Adrian Legg, Robert Fripp, John Petrucci, Yngwie Malmsteen e Paul Gilbert.

Come è intuibile, Steve Vai nei suoi album da solista è se stesso. Un virtuosista con uno stile originale. Steve si è sempre distinto, sia nella personalità che nella musica come un grande artista. Il suo suono e il suo stile sono unici e distinguibili alla prima nota. La sua tecnica è a livelli esagerati, ma per alcuni il suo modo di suonare la chitarra è troppo pieno di virtuosismi. Clicca qui per leggere l’articolo congli esercizi e lick di legato di Steve Vai.

Ecco un video dove si può apprezzare il suo stile. Questa è una canzone delle più famose del Steve Vai solista:

Puoi vedere qui la Strumentazione di Steve Vai

Ti piace questo articolo?

Share Button