MXR UniVibe

Per decenni le uniche alternative che un chitarrista poteva avere, per ottenere un classico e autentico effetto Uni-Vibe erano o prendere una versione originale vintage, o comprare una versione da boutique, in ambe due i casi sarebbero state vagonate di soldi spesi.

Oggi fortunatamente una soluzione c’è ed è anche abbastanza accessibile e di stampo moderno, quindi maggiormente affidabile di un pezzo di ingegneria elettronica degli anni ’60, che nel caso abbia qualche problema ci costringerebbe a vagare per mercatini vintage alla ricerca di quel pezzo introvabile da sostituire.

Sto parlando del MXR M68 Uni-Vibe, un prodotto della Dunlop Manufacturing che nella sua modernità mantiene il Chorus/Vibrato fedele a quello classico dei tardi anni ’60.

Il team MXR, ha pensato di riportare passo passo uno dei più iconici effetti della storia della musica, però per chitarristi e musicisti moderni, rendendo facile e immediato impostare l’effetto come più ci piace ed in poco tempo.

Il pedale conferisce un effetto Uni-Vibe pieno e ricco, il tutto compresso in un pedale che costa meno della metà di uno da boutique, cioè costruito artigianalmente da esperti e con materiali pregiati. Questo pedale offre velocità, e profondità di controllo permettendo anche ai più sofisticati di trovare il settaggio che cercano.

Insomma una più che buona alternativa a quelle già presenti nel mercato e che possiamo considerare come la più vantaggiosa in termini di prezzo rapportato alla resa.

Come tutti i pedali di buona fattura l’MXR M86 CHORUS/VIBRATO non cerca di confonderci le idee con un’estetica carica e con forme e materiali al di fuori dal comune, permettendoci di familiarizzare subito con questo nuovo oggetto, facendolo diventare subito parte della nostra strumentazione, con il suo aspetto solido e semplice.

Con l’interfaccia che ha unicamente 3 manopole da comandare possiamo subito sperimentare e ottenere il nostro suono. Con lo switch VIBE selezioniamo la modalità CHORUS, cioè il segnale pulito mixato con il segnale al quale è stato aggiunto il pitch, o la modalità VIBRATO, che ci da unicamente il segnale con il pitch.

Dopo questo abbiamo il LEVEL che ci consente di regolare il volume dell’effetto, lo SPEED che ci da la possibilità di regolare la velocità dello sweep e per ultimo il DEPTH con il quale regoliamo l’intensità generale.

Il fatto che l’M86 non sia il più complesso e strizza cervelli chorus sul mercato è un pregio per molti chitarristi, che non vogliono consumare intere giornate a trovare il setup giusto. Inoltre con i setup giusti, possiamo spaziare molto, in modalità chorus può accontentare anche i fan esigenti di Jimy Hendrix e David Gilmour, magari con un fuzz che gli fa compagnia.

Inoltre con il lo SPEED al massimo e il vibe acceso possiamo andare alla ricerca di riff accattivanti, oppure fare un viaggio psichedelico con il CHORUS a guidarci. Insomma uno strumento di creazione interessante e conveniente che si adatta a chiunque ami questo tipo di effetti con dalla sua la facilità d’uso che lo rende appetibile da subito.

Ecco il video della casa produttirce con un pò di impostazioni e demo:

Qui alcune impostazioni con video per far capire il risultato di ognuna:


Ti è piaciuto l'articolo? Clicca qui per ricevere i prossimi aggiornamenti su lezioni, tutorial e articoli direttamente sul tuo smartphone (con il nostro canale Telegram di Chitarra Facile).