Effetti Chitarra - Butler Tube Driver

La marca in questione per questo effetto è Chandler Tube Driver, un pedale che crea un suono molto simile, ad un amplificatore valvolare sul canale overdrive, con un tono caldo e naturale.

Questo pedale in particolare, essendo un pezzo vintage possiede molta storia. Infatti negli anni ‘80 l’azienda Chandler iniziò la commercializzazione di questo prodotto, ma il creatore effettivo di questo pezzo di storia fu BK Butler.

La commercializzazione del prodotto fu una burrasca colossale tra Mr. Chandler e Mr Butler che domandava i diritti della creazione. Le conseguenze furono che i primi Chandler Tube Driver furono marchiati appunto “Chandler”, però avevano alcuni difetti di equalizzazione e altri aspetti tecnici errati, che facevano pensare che Butler non avesse potuto finire il suo lavoro al meglio, cosa che invece fece dopo aver vinto la battaglia legale e ricreando lo stesso identico pedale (sia come estetica che come componentistica), ma risolvendo i problemi della versione precedente.

Quindi in sostanza, quello che si trova anche oggi marchiato BK Butler, non è altro che il Chandler tale e quale con piccolissime modifiche e un logo differente.

Come parti tecniche diverse abbiamo una valvola 12AX7 nella versione Chandler, che viene sostituita con una 12AU7, donando un carattere leggermente più rock all’effetto. Inoltre sono stati risolti problemi di loop di massa e possiede un’equalizzazione più aperta.

Quindi, quando sentite parlare di David Giulmour, che usava un Chandler Tube Driver, sappiate che il Butler è la stessa cosa, essendo il creatore di quel pedale lo stesso e praticamente anche tutta la componentistica… oltre che all’aspetto.

Il pedale si presenta robusto e intuitivo, offre un buon sustain e una grandissima dinamica. Ogni pedale è assemblato personalmente da mr Butler e possiede la sua firma nella parte sottostante, infatti se lo richiedete dal sito ufficiale richiederà dai 4 ai 7 giorni per la costruzione, un artigianato vecchio stile con una solida garanzia 3 anni.

Inoltre, si ha la possibilità (come hanno gia fatto Joe Satriani, David Guilmour, Eric Johnson) di richiedere la versione con la quinta manopola di regolazione, una regolazione che permette di cambiare le caratteristiche della valvola, facendola passare da un suono di una morbida 12AU7 ad una intensa 12AT7, ovviamente con un sovrapprezzo.

Passando all’uso di questo pedale, eliminando per un attimo la manopola opzionale di cui sappiamo già l’uso, abbiamo Out Level che regola il volume in uscita del nostro pedale, Hi e Lo E.Q che rispettivamente regolano gli alti (HI) e i bassi (LO). L’ultima manopola, quella del Tube Drive, regola la distorsione generale dell’effetto, tutti questi comandi, con il vantaggio che hanno posizioni fisse, quindi ci permettono facilmente di ritrovare il nostro setup senza impazzire.

Come suono, oltre al fatto che è analogico e quindi con un suono molto più caldo e avvolgente, è incredibilmente versatile, permettendoci di passare da qualcosa di molto distorto e ruvido, passando per un suono liquido e avvolgente, fino ad arrivare al suono della chitarra di Joe Satriani in “Hordes Of Locusts”.

Concludendo possiamo dire che sia un pedale molto ben fatto, analogico, con possibilità di personalizzazione e costruito ancora con metodo artigianale (ad oggi sinonimo di qualità più che di antichità).

Qui di seguito trovate un video che mostra alcune impostazioni, se conoscete anche un po’ di inglese spiega bene le varie funzionalità e un’altro video dove vengono mostrate varie impostazioni:


Ti è piaciuto l'articolo? Clicca qui per ricevere i prossimi aggiornamenti su lezioni, tutorial e articoli direttamente sul tuo smartphone (con il nostro canale Telegram di Chitarra Facile).