Suonare Chitarra . com

Il Blog del Corso di Chitarra più Facile. Per chi vuole Divertirsi

Suonare Chitarra: l’Età giusta per imparare a Suonare

Share Button

Suonare Chitarra: oggi parliamo di uno dei più grandi dilemmi per una persona che vuole cominciare a suonare la chitarra o che si mette in testa grandi obiettivi… Quale sarà l’età giusta per cominciare a suonare la chitarra?

E’ possibile iniziare a suonare la chitarra a 17 anni? E’ possibile iniziare a suonare la chitarra a 33 anni? Possibile iniziare a 55 anni?

(se devi imparare a suonare la chitarra clicca qui)

Sono domande che si sentono molto spesso in forum o su Yahoo Answer. Queste domande non sono stupide, assolutamente, perchè se una persona non conosce il mondo della musica non può sapere se c’è un’età giusta o un’età migliore.

Ci sono molte persone che non hanno mai provato a cominciare a suonare nessuno strumento e magari hanno pochi amici o conoscenti che studiano chitarra. Questo vuol dire che, se queste persone vogliono imparare a suonare uno strumento come nel nostro caso la chitarra, probabilmente si troverà di fronte a mille difficoltà e situazioni che non conosce.

In questa situazione, sicuramente la prima cosa intelligente che uno si chiede è proprio: “Sto per iniziare per niente?“.

Allora rispondo una volta per tutte a questa domanda, perchè la risposta è univoca per tutti:

Puoi imparare a suonare la chitarra, puoi cominciare a suonare per diventare il miglior chitarrista a qualunque età!

Tutte le persone, a tutte le età possono imparare a suonare la chitarra e diventare i più bravi al mondo. E tu? Se vuoi cominciare a suonare fallo subito (clica qui per imparare a suonare la chitarra), se vuoi raggiungere grandi obiettivi, invece, mettiti in testa che puoi raggiungere i migliori obiettivi (clicca qui per scoprire come migliorare velocemente).

Sono convinto che ci può essere un’età in cui l’apprendimento e quindi, imparare a suonare sia più semplice e più veloce (gli esperti dicono che l’età perfetta sia intorno ai 10 anni), ma questà è solo l’età migliore, quasi nessuno dei grandi chitarristi era in questa condizione ottimale, eppure sono diventati “storia della musica”!

Ad esempio… Jimi Hendrix, il padre del Rock e della chitarra elettrica, considerato da molti chitarristi, compreso me, il numero 1 in assoluto, ha cominciato dopo i 13 anni. Steve Vai, uno dei grandi chitarristi a livello mondiale ha cominciato a suonare la chitarra a 15-16 anni. Joe Satriani ha iniziato a 14-15. Kirk Hammet ha cominciato a suonare a 15 anni, Zakk Wylde a 14, Mark Knopfler a 14.

E se hai sopra i 20 anni? Ese sei sopra i 30? Sopra i 40? Non c’è problema! Ci metterai forse un pò di più, forse, e ripeto, forse dovrai impegnarti di più per raggiungere livelli da superprofessionista, ma mettiti in testa che è possibile!

Ci sono chitarristi che hanno cominciato a suonare la chitarra intorno ai trent’anni e grazie ad una sana passione ora fanno i chitarristi professionisti!

Ti ricordi Mark Goffeney? Ne abbiamo parlato poco tempo fa. Mark è nato senza braccia, ma la sua passione era suonare la chitarra. Nessuno è riuscito a fermarlo. E’ riuscito a diventare famoso come chitarrista! Figurati quanto è piccolo a confronto il problema dell’età a cui si comincia a suonare… non credi?

Gli unici limiti sono quelli che TU ti imponi. Se non ti imponi dei limiti vedrai che riuscirai a fare qualsiasi cosa!

Share Button

11 Comments

  1. Hai pienamente ragione. L’unica parentesi che si può aprire è quella relativa alla tecnica. Sicuramente i tendini di un ragazzo sono molto più elastici e predisposti per affrontare la velocità. Io suono da 30 anni e a 44 anni ho ricominciato a fare velocità e posso assicurarti che rispetto a 30 anni fa impiego molto più tempo per guadagnare 2 o tre punti e devo continuamente fare attenzione nelle progressioni onde evitare fastidiose tendiniti.

  2. David Carelse

    May 25, 2010 at 4:44 pm

    Ciao Alberto,

    si, sicuramente hai ragione, chi ha i tendini più elastici ci mette meno tempo ad imparare, soprattutto ad alti livelli, infatti gli esperti dicono che l’età migliore è 10 anni, ma sicuramente con un pò di impegno in più si raggiungono gli stessi risultati… sei d’accordo?

  3. Peccato che, essendo solo un hobby, l’impegno che le dedico è poco. Allo stato attuale, tra impegni col gruppo musicale (ovvero prove, preparazione parti, ecc.), lavoro, ecc.ecc., riesco a fare 1 ora, 1 ora e mezza di tecnica al giorno. Domanda: posso comunque nel tempo migliorare, secondo: ogni quanti mesi mi consigli di fermarmi a riposare e per quanto tempo ?
    Grazie per i consigli, a presto

  4. David Carelse

    May 27, 2010 at 6:32 am

    Certo, puoi migliorare comunque, guardati anche il video che trovi tra la guide di SuonareChitarra per imparare più velocemente se non lo hai già fatto.

    Per riposare io nella tua situazione fare 1 mese di esercizi e qualche giorno di pausa tipo 4 o 5. Ma è una cosa che dovresti sentire tu, non posso dirti io con certezza.

  5. Grazie David….avrei mille cose da chiederti, ma so che sarai stra-bombardato di mail e domande.
    Esiste un manuale per imparare a conoscere e programmare al meglio una pedaliera multi effetto??
    Cosa pensi delle pedaliere rispetto ai pedalini singoli?

  6. Giusto…uno che ha iniziato abbastanza ”tardi” a suonare è Johnny Ramone, dopo i vent’anni, ed è diventato comunque IL chitarrista punk. Comunque ottimo blog e ottimi consigli.

  7. David Carelse

    August 21, 2010 at 8:42 am

    Grazie Enrico per il tuo contributo e per i complimenti

  8. bellissime parole di incoraggiamento per chi come me sta intraprendendo questa lunga salita a 23 anni! io voglio mettercela tutta, ma a volte mi sento dire o leggo che è troppo tardi….non mi importa, io ce la voglio fare! =)

  9. Ciao David! Io ho cominciato a strimpellare i primi accordi a 12/13 anni , quindi l’età per me non è un grosso problema; però posso riportare un sacco di esempi di chitarristi famosi che hanno iniziato tardi. Sopratutto nell’ambito della chitarra shred, che può essere quella più impegnativa a livello didattico e di tecnica, ci sono numerosi esempi. Rusty cooley ha cominciato a 15 anni, così come Greg Harrison, il discusso Herman Li (16). Conosco un sacco di chitarristi italiani davvero fenomenali, meno famosi di quelli che ho elencato, che hanno cominciato a 16, 17, 18 e 20 anni! Nell’ambito jazz si potrebbe ricordare il grande Pat Martino che ha re-imparato a suonare da zero la chitarra a causa della sua amnesia e il grande Tal Farlow, da molti considerato il più grande chitarrista jazz, a 21 anni! E ancora ‘fenomeni’ di youtube come JerryC (17 anni) e Carlos Ruben Gomez (16).

    Quindi io penso che non sia assolutamente un problema l’età, e che quello che conti sia avere un buon metodo di studio e tanta voglia!

    Filippo

  10. Quasi dimenticavo il mitico Allan Holdsworth! Citato come influenza da tantissimi chitarristi fenomenali come Van Halen, Petrucci, Satriani…

  11. Charlie Bird nel suo Jazz era un fenomeno che ascolto ancora con piacere
    Saluti a tutti e buona serata con la chitarra.
    Jack Jay Tripper

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*

(C) Copyright - DMC srls - Via Ampere 16 - Padova 35136 (PD) - david@suonarechitarra.com - PRIVACY