Lezioni di Chitarra

Il Blog del Corso di Chitarra più Facile per chi vuole Divertirsi

Lezioni di Chitarra Solista: Improvvisare Come Gary Moore

Invia questa pagina ad un amico/a:

In questa lezione di chitarra solista a cura di Vito Astone, vediamo come improvvisare con lo stile di Gary Moore sulla base che trovi qui sotto anche da scaricare.

Premesse:

1- Non sai suonare la chitarra? Clicca qui.

2- Se sai suonare già la chitarra, ma ti mancano le basi della chitarra solista e non sai come improvvisare ti consiglio di cominciare subito questo corso: Improvvisazione Facile.

Base musicale in Stile Gary Moore

Qui di seguito trovi la base musicale per suonare le tue improvvisazioni:

Qui di seguito puoi scaricare la base musicale in Mp3:

Clicca il link che trovi qui sotto con il tasto destro e seleziona l’opzione “Salva con nome…“. Oppure puoi cliccarci sopra normalmente e salvarlo nella schermata successiva.

Clicca qui per scaricare la base in formato Mp3

Improvvisare Come Gary Moore

Lo stile di Gary Moore è uno stile unico ed eccezionale. Di base è un musicista blues, con pochi elementi a sua disposizione, quindi non utilizzando tecniche estremamente complesse riesce a creare comunque degli assoli molto efficaci che spesso risultano proprio delle melodie cantabili.

Una delle cose che caratterizzano maggiormente Gary Moore, secondo me è quella di utilizzare dei piccoli gruppetti di note di breve durata (2 o 3 note) che poi portano ad una nota più lunga dove, attraverso il vibrato ed il bending riesce a creare un contesto molto interessante, riesce ad emozionare.

La base di oggi è sviluppata su un tempo di 6/8 ed in tonalità di LA minore, un po’ nello stile di un po’ di brani famosi di Gary Moore.

Gli accordi che costituiscono la base sono: LA-, RE-, SOL7, DOmaj7, SIsemidim, FAmaj7.

Andiamo ad analizzare per ogni singolo accordo della base che possibilità abbiamo e quali scale possiamo utilizzare.

LA minore

Sul LA minore possiamo utilizzare la scala minore naturale nel modo eolio, quella scala che si sviluppa a partire dal sesto grado della scala maggiore.

RE minore

Il secondo accordo è un RE minore. Sul RE minore possiamo usare il modo dorico, quindi la scala che si costruisce sul secondo grado della scala maggiore.

SOL settima

Accordo di dominante. Qui possiamo usare chiaramente la scala nel modo misolidio, la scala che si sviluppa sul quinto grado della scala maggiore

SI minore settima con quinta bemolle

Qui abbiamo un accordo semi-diminuito. Proprio in questo contesto possiamo utilizzare la scala minore armonica, che a differenza della scala minore naturale ha il settimo grado alterato che al posto di SOL diventa SOL#.

Questa alterazione crea una sorta di tensione che Gary Moore utilizza spesso nei suoi brani.

MI settima

Anche qui possiamo ancora utilizzare la scala minore armonica.

FA major 7

Qui possiamo usare il modo lidio della scala maggiore.

Una volta identificati questi modi da poter utilizzare sugli accordi, proviamo a sviluppare qualche frase (vedi il video).

Chiaramente nel brano possiamo anche utilizzare la pentatonica.

Un’altra caratteristica di Gary Moore è quella di utilizzare delle melodie che a volte sono una risposta al fraseggio precedente e che spesso hanno un moto discendente.


Ti è piaciuto l'articolo? Clicca qui per ricevere i prossimi aggiornamenti su lezioni, tutorial e articoli direttamente sul tuo smartphone (con il nostro canale Telegram di Chitarra Facile).

Invia questa pagina ad un amico/a:

1 Comment

  1. Fantastico…grazie. mi diverto un sacco a suonare con i tuoi consigli sulle tue basi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

(C) Copyright - DMC srls - Via Ampere 16 - Padova 35136 (PD) - david@chitarrafacile.com - PRIVACY