Share Button

Chitarre Elettriche: oggi parliamo di una chitarra molto interessante, la Ernie Ball Music Man John Petrucci, una chitarra adatta a vari generi musicali e la chitarra firmata da John Petrucci.

Quando ho provato per la prima volta una Music Man John Petrucci sono rimasto veramente deluso dal suono che ne usciva da essa. In realtà mi sono dovuto ricredere provandola una seconda volta, in un posto diverso dal primo, quindi probabilmente il problema era un altro e la chitarra elttrica firmata John Petrucci non centrava. Probabilmente al momento mi era sfuggito qualcosa che non riesco ancora a spiegarmi adesso.

In tutte e due le occasioni ho provato una 6 corde, non la versione a 7 corde. In tutte e due le occasioni, in ogni caso, ho potuto constatare che è una chitarra facile da suonare. Tutte le caratteristiche di questa chitarra privilegiano un’impostazione da velocisti ovviamente, come è giusto che sia per una chitarra elettrica sviluppata con l’aiuto di John Petrucci. Infatti abbiamo l’action molto basso, i tasti bassi e un manico molto scorrevole.

Come ho detto prima, il suono mi aveva deluso la prima volta, mentre la seconda non mi ha particolarmente colpito. In ogni caso un ottimo suono, ma forse questa non è la caratteristica che rende questa chitarra una chitarra straordinaria da suonare.

La Ernie Ball Music Man John Petrucci è una chitarra molto particolare. Presenta delle caratteristiche che è meglio conoscere prima di comprarla. Ad esempio il selettore dei Pick-up è molto vicino alle corde. Questo agevola un impostazione “alla John Petrucci“, un’impostazione molto statica con la chitarra alta e con la mano destra che oscilla di poco o niente. Il rischio infatti è quello di muovere il selettore dei pick-up senza volerlo al termine di una pennata urtando con la mano destra. Per John Petrucci questa è una particolarità a favore, in quanto lui ha bisogno di cambiare i pickup velocemente mentre suona.

Un’altra grande particolarità che rende originale questa chitarra sono i due output della chitarra elettrica (vedi la foto). Infatti, dalla chitarra possono partire 2 jack, uno avrà un suono tipico della chitarra elettrica, mentre l’altro un suono che si avvicina moltissimo alla chitarra acustica.

I pickup sono rigorosamente DiMarzio, pickup simili alla precedente signature di John Petrucci sviluppata dalla Ibanez, ma migliorati grazie anche ad ulteriori indicazioni date dal chitarrista dei Dream Theater. Un’altra caratteristica che è rimasta dalla precedente signature è il legno del corpo, molto leggero, ma comunque molto risonante come dice con fermezza John Petrucci.

Puoi vedere una bellissima descrizione in italiano in questo video realizzato da Mogar Music, dove puoi sentire tutte le tipologie di suono che questa chitarra ti può dare con i pickup e con il selettore dell’uotput (suono di chitarra acustica e suono di chitarra elettrica) e tutte le caratteristiche spiegate con immagini e voce:

Il ponte è brevettato dalla Music Man e appare piccolo ma stabile. L’impressione è che questa chitarra sia realmente versatile e con caratteristiche particolari che possono indurre realmente una persona all’acquisto di questa chitarra privilegiandola rispetto ad un’altra, anche se il prezzo è molto alto.

Share Button