Suonare Chitarra . com

Il Blog del Corso di Chitarra più Facile. Per chi vuole Divertirsi

Lezioni di Chitarra: Come Creare una Melodia o un Assolo

Share Button

Come creare un assolo o una melodia con la chitarra

Di solito i musicisti e soprattutto i chitarristi non si fermano a suonare brani di altri artisti, ma provano ogni tanto a creare anche qualcosa di proprio. Si tratta di una fase molto importante quella in cui si comincia a sperimentare la creazione di musica propria e si cerca di imparare a scrivere canzoni.

Le prime cose che si imparano con la chitarra (corso di chitarra base gratuito) sono le primissime azioni basilari come l’accordatura e la postura e poi si imparano gli accordi. Quindi, nel momento in cui un chitarrista alle prime armi decide di creare nuove canzoni comincia con gli accordi. Prova delle sequenze di accordi e delle ritmiche che gli piacciono.

Una volta creata la base con ritmica e accordi è il momento di creare una melodia o un assolo per il proprio brano. A questo punto comincia la parte difficile perchè non si conosce la logica o il funzionamento per farlo.

Proprio per questo ho realizzato un video che ti può chiarire un po’ le idee su come funziona la creazione di una melodia o di un assolo con la chitarra.

Lo puoi vedere qui:

SCOPRI LE REGOLE PER IMPROVVISARE E METTI IN PRATICA CON GUITAR FREESTYLE.

Lascia un commento in fondo a questa pagina e fammi sapere se stai cercando di creare dei brani originali tuoi ed in caso quali sono i problemi che stai incontrando.

Punti salienti della lezione

Per creare una melodia o un assolo sui tuoi brani e per le tue canzoni è necessario che tu conosca bene le regole dell’improvvisazione. Improvvisare ti permette di far lavorare bene entrambe le parti principali della tua personalità e della tua mente… la tua parte creativa e quella razionale.

Infatti, per improvvisare dovrai comunque seguire delle regole, ma è importante anche utilizzare bene la propria creatività per non creare melodie uguali a tutte le altre o melodie troppo banali.

Se vuoi imparare le regole per improvvisare puoi cliccare qui e scoprire Guitar Freestyle, per iniziare da zero e scoprire come creare melodie su una base, comunque non si smette mai di imparare, ci sono moltissime nozioni teoriche sull’armonia e su come creare melodie sempre meno scontate e più complesse.

Share Button

7 Comments

  1. Ciao David, con la mia band oramai non suoniamo più cover da un pezzo e abbiamo quasi completato un album. Sarebbe interessante una lezione sulle colorature degli assoli, ad esempio l’uso delle così dette “note proibite” (note fuori tonalità usate per un periodo brevissimo che danno appunto un colore in più)… Oppure l’uso dei cromatismi, quando è opportuno e quando no usarli? Ci sono casi in cui le note proibite rischiano di dare una stonatura anziché una coloratura? E la domanda forse più interessante è “come possiamo individuare facilmente la tonalità di un brano se non la conosciamo a prescindere? grazie

  2. conosco molto bene tutte le scale e tutti gli arpeggi ma non riesco ad improvvisare su brani conosciuti

  3. David Carelse

    April 1, 2014 at 5:41 pm

    Ciao Kaio,
    grazie per le tue domande molto interessanti. Per le note fori scala puoi vedere questo articolo intanto se non l’hai ancora visto: http://suonarechitarra.com/2013/12/11/lezioni-di-chitarra-solista-come-utilizzare-note-fuori-scala/

    poi ci sono diversi spunti nel blog che abbiamo creato per Marco De Cave: http://archiviolick.com/blog/

    Comunque grazie, tengo in considerazione i tuoi suggerimenti.

  4. David Carelse

    April 1, 2014 at 5:42 pm

    Ciao Nino, non ho capito bene il tuo problema. Conosci le scale, ma non riesci a creare degli assoli in generale?

  5. Per la mia poca esperienza e dato che nelle pentatoniche non vanno suonate la seconda e la sesta, consigliano sempre di suonare sempre scale vicine tra loro, cioè di non saltare da una parte all’altra del manico. A breve dovrò improvvisare su birland dei weather report: ahiaiai…….

  6. Di nulla, anzi grazie a te David, in effetti l’articolo me l’ero perso!

  7. ma come si fà a beccare sempre la posizione giusta sul manico senza guardarlo ? specialmente quando si fanno assoli ad una certa velocità….

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*

(C) Copyright - DMC srls - Via Ampere 16 - Padova 35136 (PD) - david@suonarechitarra.com - PRIVACY