Suonare Chitarra . com

Il Blog del Corso di Chitarra più Facile. Per chi vuole Divertirsi

3 Esercizi di Chitarra per Migliorare la Plettrata, l’Agilità delle Dita e la Velocità

Share Button

Will Wallner - Esercizi di ChitarraIn questo articolo riprendo una lezione di Will Wallner molto utile che presenta una serie di esercizi per chitarra che ti permettono di migliorare notevolmente nella plettrata (per gli amanti dello shred), nell’agilità generale delle dita della mano sinistra e nella velocità di esecuzione.

Oltre agli aspetti pratici come la velocità, l’agilità e la plettrata però c’è di più. Questi esercizi sono basati tutti e tre sulla scala diatonica in diteggiature diverse, quindi gli esercizi ti serviranno anche per ripassare e memorizzare meglio la scala sul manico.

Come per tutti questi tipi di esercizi di chitarra avrai bisogno di un metronomo per esercitarti. Senza metronomo non è possibile migliorare con questi allenamenti.

Per ognuno dei tre esercizi parti da una velocità che potrebbe essere di circa 80 bpm per poi aumentare di 10 bpm alla volta quando la tua esecuzione diventa perfetta. L’obiettivo è quello di arrivare ad eseguire gli esercizi correttamente, puliti, senza sbavature, a 160 bpm.

Gli esercizi sono tutti in tonalità di La.

Questi non sono esercizi per iniziare a suonare, ma per migliorare. Se vuoi imparare a suonare la chitarra a questo link trovi un corso gratuito.

3 Esercizi di Chitarra by Will Wallner

In questi esercizi ci si focalizza nel suonare la scala diatonica con 4 note per corda, diversamente da ciò che si fa di solito con 3 note per corda.

Ecco le tab:

Esercizi di Chitarra - Velocità Agilità e Plettrata

Per un paio di settimane prenditi del tempo ogni giorno per eseguire questa sequenza di esercizi, non ci metterai molto. In 10-15 minuti avrai fatto tutto.

Qui puoi sentire anche l’audio dell’esecuzione degli esercizi in primo luogo a velocità ridotta e poi tutti e tre di fila a velocità sostenuta:

Ricordati di non passare alla velocità successiva, non aumentare di 10 bpm prima di non aver eseguito l’intero esercizio senza nessuna imperfezione, a tempo e con un buon suono. E’ molto importante.

Clicca qui per vedere la lezione originale di Will Wallner in inglese.

Share Button

10 Comments

  1. grande davvero :-) io ce la sto mettendo tutta ma nn credo di arrivare a tanto ! :-)

  2. David Carelse

    April 24, 2013 at 6:49 pm

    CIao Tony, non ti preoccupare, magari parti da un tempo più lento e vai avanti a piccoli passi. Magari aumenti di 5 al posto di 10 bpm.

  3. Grazie David apprezzo molto i tuoi consigli molto utili :-)

  4. non so, è possibile che con la mano non riesca a coprire l’estensione richiesta?

  5. Rudolf (Eugenio)

    April 25, 2013 at 4:50 pm

    Ciao Davide… questa è proprio bella…. grazie.

  6. Non mi si apre il video o audio d’esempio.
    In riferimento alla prima sequenaz,inon ho capito se l’esercizio consiste nell’usare un dito diverso per ogni nota(con la sinistra ovviamente),anche cambiando corda:a me viene più naturale dalla seconda battuta scivolare con l’indice dalla prima alla seconda nota, e trovarmi bella e pronta la diteggiatura per medio e anulare.
    E la pennata deve essere alternata “pura” o “economica”?
    Grazie in anticipo!

  7. David Carelse

    April 26, 2013 at 9:09 am

    Per Gb:
    Ciao, si è possibile, l’esercizio è anche ottimo per lo stretching.

    Per mà:
    Ciao, prova a ricaricare la pagina se non funziona l’esempio. Per il primo esercizio devi utilizzare in sequenza le dita 1, 2, 3, 4.

  8. Grazie, David trovo sempre molto utili i tuoi consigli i video e/o esercizi che ci proponi.
    Per la verità conosco l’importanza di questi esercizi , che aiutano a migliorare la tecnica esecutiva , Varini ad esempio, passami la pubblicità ha dedicato un intero volume che si chiama tecnica razionale, e anche sui volumi della scuola Lizard sono messi in evidenza , oltretutto in un contesto musicale con delle basi , in modo che l’esercizio sembri meno noioso.
    Infine David volevo chiederti, se fai delle masterclass oppure delle serate dove dal vivo “fai lezioni di chitarra a 360°” io sono di Pordenone e Padova per me non è molto distante, meglio ancora se fai delle lezioni in zona.
    Diciamo che assistere ad una tua lezione mi farebbe piacere.
    grazie per la tua eventuale e cortese risposta.

    Gabriele

  9. Sarebbe bello un filmatino..

  10. troppo forte complimenti

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*

(C) Copyright - DMC srls - Via Ampere 16 - Padova 35136 (PD) - david@suonarechitarra.com - PRIVACY