Suonare Chitarra . com

Il Blog del Corso di Chitarra più Facile. Per chi vuole Divertirsi

Concerto Slash Milano 2011

Share Button

Concerto Slash Milano 2011: ieri, 28 Luglio 2011 c’è stato il primo dei 2 concerti di Slash in Italia di questo 2011.

Ieri sono andato a vedere il concerto di Slash all’Arena Civica di Milano dove si è conclusa ieri, proprio con Slash la serie di concerti del Milano Jazzin Festival.

Io ero andato anche al concerto dell’anno scorso di Slash che era stato spostato all’ultimo momento al Palasharp sempre a Milano. Quest’anno è stata una fortuna esserci perchè mi è stato dato un biglietto gratuitamente (colgo l’occasione per ringraziare il mio amico Giuseppe).

Per fortuna quest’anno non c’è stato nessun agguato al chitarrista americano (vedi l’articolo dell’anno scorso) e quindi siamo riusciti anche a sentire dal vivo finalmente l’assolo di Sweet Child O’mine eseguito da Slash.

Inoltre, rispetto all’anno scorso probabilmente c’era il doppio o il triplo delle persone presenti quindi l’emozione è stata sicuramente più intensa. Meglio anche dal punto di vista del posto che è all’aperto.

Hanno aperto la serata, puntualissimi alle 8 e 30, i Japanese Voyeurs abbastanza apprezzati dal pubblico pur facendo un genere che poco ci azzecca con l’hard rock di Slash (vedi il video sotto). Alle 9 il gruppo spalla ha lasciato posto sul palco ai tecnici di Slash e circa alle 9 e 30 come da programma Slash è entrato sul palco aprendo con Ghost, la prima traccia del suo ultimo album da solista.

In generale devo dire che ha suonato bene le canzoni più o meno erano le stesse dell’anno scorso come ci si aspettava, con qualche novità.

Stasera sarà a Roma quindi auguro a tutti quelli che saranno li stasera un buon divertimento e buon Rock and Roll!

Qui sotto puoi vedere un video super-riassuntivo del concerto (per la maggior parte del tempo non riuscivo a tenere il telefono in mano per filmare purtroppo, anche se sul canale di YouTube di SuonareChitarra.com ne arriveranno altri di video).

Share Button

6 Comments

  1. Ieri ho fatto compagnia al mio migliore amico (fan di Slash) davanti all’Arena Civica fino all’arrivo di una ragazza di Torino che gli ha venduto il biglietto (quando è andato a cercarne uno erano finiti) e mi ha raccontato che è stata una forza!!!
    Io sono stato fino alle 12:00 visto che hanno cominciato a mettere le barriere e se mi avessero beccato senza biglietto mi avrebbero ammazzato (ero lì dalle 8:30 circa per non far annoiare il mio amico, quindi in prima fila xD).
    Ha detto che è stato bellissimo anche perchè durante Civil War si è messo a piovere e ha creato un’atmosfera stupenda :)
    Alla fine del concerto ha preso la bandana che Slash tiene legata alla cintura xD

    Speravo di incontrarti David…mi dicevo: “David Carelse non può mancare ad un concerto del genere” xD

    Quando sei arrivato all’Arena Civica?

  2. David Carelse

    July 29, 2011 at 12:29 pm

    Ciao Silvio, io sono arrivato molto più tardi sulle 17.30 a causa del traffico e anche perchè non mi interessava stare proprio in prima fila. Tra l’altro verso la terza canzone ero praticamente a qualche metro dalle transenne. Poi in realtà non mi aspettavo tutta quella gente perchè l’anno scorso era la metà credo.

    Mi dispiace che non ci siamo incontrati, magari la prossima volta mi scrivi prima e ci vediamo ;-)

    Vero comunque della pioggia! Molto apprezzata tra l’altro se si era vicino al palco.

  3. Ciao a tutti! Premetto che vi invidio moltissimo… sarebbe piaciuto anche a me essere presente, ma non ho potuto!
    Volevo fare una domanda a chi ha avuto la possibilità di vedere e ascoltare Slash dal vivo (David più di una volta mi pare di capire)…
    Dal vivo non vi sembra molto più impreciso e incerto di quanto non sia nei dischi?
    Ok, è normale, dal vivo è tutto molto più difficile, ma dai video dei suoi live che vedo su Youtube non mi sembra un mostro.
    Quello che ha di veramente eccezionale è la genialità, il senso musicale e la presenza scenica… ma me lo aspettavo un po’ più bravo tecnicamente. Forse è solo una sensazione mia… voi che impressione avete avuto?

  4. David Carelse

    August 5, 2011 at 2:20 pm

    Ciao Diego, si Slash non è mai stato preso in considerazione per la tecnica, ma piuttosto per il personaggio, lo stile nel suonare, la presenza scenica e le melodie ed i riff che ha composto.

    Diciamo che rispetto ad una volta (forse anche colpa dell’alcool e delle droghe che adesso “non usa più”) ad oggi è migliorato come tecnica ma non è quello che bisogna guardare di Slash.

    Quando vado a sentire Slash non vado per sentire un chitarrista che fa i numeri, vado per vedere dal vivo un pezo di storia del Rock, almeno per come la penso io i suoi riff e le sue melodia faranno parte del bagaglio storico del rock.

  5. Sono d’accordo.
    In fondo non sarebbe Slash se non suonasse in questo modo.
    Averne di chitarristi così!

  6. cavolo sarei voluta andarci anche io! ma a 14 anni mia madre non mi avrebbe mai mandato a milano, anche in compagnia uff…

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*

(C) Copyright - DMC srls - Via Ampere 16 - Padova 35136 (PD) - david@suonarechitarra.com - PRIVACY