Share Button

Effetti Chitarra: oggi parliamo del wah che ha contribuito a creare la personalità di Steve Vai (in una delle versioni), il wah Morley Vai 2 Steve Vai Bad Horsie 2

Tra i vari effetti per suonare la chitarra elettrica, il wah è uno di quelli che hanno una personalità, che si può suonare in mille modi diversi e che attrae molto il chitarrista, ma anche l’ascoltatore.

Se non lo hai già fatto, ti consiglio di scaricare gratis la guida effetti chitarra sia se non conosci bene gli effetti, sia se li usi già perchè ci sono 3 errori molto comuni che il 90% dei chitarristi commette.

Il più famoso e storico Wah è sicuramente il Crybaby della Dunlop, ma quello di cui parliamo oggi mi ha sempre affascinato e l’ho sempre trovato un effetto per chitarra originale rispetto al crybaby (pur essendo la stessa tipologia di effetto) e con caratteristiche molto personali e geniali. Ovviamente dipende sempre se ti piace o ti serve suonare la chitarra in un certo modo.

In ogni caso trovo che nel Wah Morley Vai-2 (Steve Vai Bad Horsie), ci siano delle qualità interessanti, come, per primissima cosa l’accensione automatica tramite un sistema ottico quando premi verso il basso il pedale. In questo modo non devi schiacciare prima di usarlo, semplicemente “lo usi” e lui si accende quando deve. Puoi, quindi, inserire l’effetto in mezzo ad un assolo, in pochi secondi o tra qualche riff senza far sentire uno “stacco” troppo marcato (quasi tendente allo zero).

Seconda cosa interessante è la molla che permette al pedale di risalire alla posizione “zero” automaticamente. Questa caratteristica ti permette di suonare insieme  al wah con molta più facilità soprattutto se si tratta di usarlo velocemente.

Ovviamente usato e progettato da Steve Vai (diciamo che ha dato le sue migliori indicazioni). E’ possibile anche selezionare la modalità del suono e il livello.

Ed ora per farti sentire come suona il Wah Morley Vai-2 Bad Horsie, non potevo fartelo sentire in altri modi se non proponendoti “Bad Horsie” canzone di Steve Vai da cui prende il nome questo effetto.

Steve Vai usa molto spesso questo effetto ma in questa canzone lo usa particolarmente (anche in “Passion & Warmfare” lo usa spesso). Ecco quindi per concludere un bello show di Steve Vai:

Se non lo hai già fatto, ti consiglio di scaricare gratis la guida effetti chitarra sia se non conosci bene gli effetti, sia se li usi già, perchè ci sono 3 errori molto comuni che il 90% dei chitarristi commette.

Share Button